Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Maggio 2017

Maggio 2017

Il programma... Apri il file pdf! 

Programma della Settimana "Autentica" (Santa) - Aprile 2017

Programma della Settimana "Autentica" (Santa) - Aprile 2017... Apri il file pdf!

Settimana Autentica (Santa) 2017 

Il Granello di Senapa - Aprile 2017

Il Granello di Senapa - Aprile 2017... Apri il file pdf!

Vuoi ricevere il "Granello" direttamente nella tua casella di posta elettronica?
manda una mail anche vuota a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Radio Parrocchiale

Tutte le celebrazioni officiate in chiesa Parrocchiale, sono ascoltabili via radio sulla frequenza FM 87.50
(nel territorio della parrocchia di Germignaga e Bedero Valtravaglia ed alcuni comuni limitrofi)

Avvisi di domenica 19 Marzo 2017 - Speciale Papa Francesco...

Avvisi di domenica 19 Marzo 2017 - Speciale Papa Francesco... Apri il file pdf!

Partecipare alla Messa con Papa Francesco: domande e risposte

Come posso partecipare alla Messa?
La partecipazione alla Messa è gratuita. I fedeli dovranno pagare solo il costo dei mezzi per il trasporto. Per iscriverti, rivolgiti alla tua parrocchia che ti darà indicazioni anche sui mezzi di trasporto.

Come posso raggiungere l’area della Messa?
Le parrocchie si stanno organizzando con il pullman gran turismo (gt) o con il treno. Le distanze da percorrere a piedi vanno da un minimo di 15 minuti a un massimo di 45.

Come accedo al Parco?
È necessario recarsi con il proprio gruppo di riferimento, perché i pass per l’accesso al Parco saranno distribuiti dai responsabili dei diversi gruppi. L’accesso al Parco avverrà per più varchi.

Sono una persona con disabilità
Le persone con disabilità sono state invitate a iscriversi entro il 20 febbraio 2017. Costoro avranno un’area loro riservata nella zona a destra del palco.

Sono una persona anziana
L’accesso è possibile a tutti. Si tratta di valutare la possibilità di percorrere a piedi dai 15 ai 45 minuti.

Posso portare un seggiolino pieghevole?
Sì. In presenza di bambini è possibile introdurre anche un passeggino.

Cosa posso portare con me?
Gli zaini che saranno sottoposti a controlli. Sono consentite inoltre soltanto bottiglie di plastica, anche con tappo ancora chiuso. Non si potranno introdurre invece nel Parco e nell’area della Messa lattine e nemmeno bottiglie di vetro.

Sono un capogruppo-guida, posso portare all’interno del Parco un cartello identificativo come riferimento visivo per il mio gruppo?
Sì, se il cartello ha dimensioni non superiori a 50x40 cm. Se ha un’asticella - in plastica o in legno – non deve essere superiore a 1,5m di lunghezza.

A chi mi devo rivolgere in caso di necessità?
Saranno presenti gruppi di volontari che si occuperanno dell’accoglienza, del servizio d’ordine e dell’animazione, favorendo gli accessi lungo il Parco. Per tutte le altre esigenze o per le emergenze saranno ovunque presenti le Forze dell’Ordine e i sanitari.

Quali saranno i servizi per i partecipanti alla Messa?
Ci saranno appositi punti di ristoro e numerosi bagni chimici in più punti.

 

Papa Francesco tra vocazione e missione

Tra qualche settimana papa Francesco sarà tra noi! Il 25 marzo, festa dell’Annunciazione, visiterà le nostre terre. La sua venuta si colloca in profonda unità con il cammino che l’Arcivescovo sta facendo compiere alla diocesi con la sua visita pastorale in forma feriale e che avrà la sua ultima fase con l’individuazione, per ogni comunità, del “passo” da compiere per una maturità più grande nella fede. Per questo è tanto importante la presenza tra noi di Pietro, nella figura di papa Francesco, che ci conferma nella fede e orienta il cammino. Quali sono i segni di una fede più matura? Papa Francesco fa riferimento spesso a due segni.  Il primo è la nascita nel nostro cuore del desiderio di comunicare a tutti la gioia del vangelo (EG 1). La fede è per sua natura missionaria. Ecco il cuore della “conversione pastorale” (EG 25) che ci è chiesta! Questo invito chiede di vivere in modo dinamico il nostro essere Chiesa: occorre superare la divisione tra pastorale parrocchiale e pastorale d’ambiente. Anche la parrocchia, ci ricorda papa Francesco, ha una vocazione missionaria (EG 28). Per questo la pastorale ha bisogno di far crescere quella pluriformità nell’unità, in cui carismi condivisi, associazioni e aggregazioni ecclesiali, lavorino perché tutti possano sperimentare nel modo più adeguato l’appartenenza ecclesiale ed essere raggiunti dall’annuncio del vangelo nella propria condizione concreta.  Un secondo segno importante: la fede vissuta genera decisioni che impegnano tutta la vita. La fede ci porta a vivere la vita come vocazione fino a maturare scelte vocazionali definitive. Questo vale sia per il matrimonio e la famiglia, che per la vita consacrata e sacerdotale. Per questo papa Francesco vuole che la Chiesa tutta rifletta sul rapporto tra fede e vocazione, in particolare per i giovani (Sinodo 2018), perché, vincendo “la cultura del provvisorio che ci bastona tutti”, abbiano forza di compiere scelte coraggiose per l’edificazione del Regno di Dio e per promuovere vita buona. 

+ Paolo Martinelli
Vescovo ausiliare, Arcidiocesi di Milano

Il Granello di Senapa - Marzo 2017

Il Granello di Senapa - Marzo 2017... Apri il file pdf!

Vuoi ricevere il "Granello" direttamente nella tua casella di posta elettronica?
manda una mail anche vuota a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.